Il PEC Zwolle si inchina al PSV ma non basta per brindare: la vittoria del titolo è rimandata a sabato prossimo


  • Ventesima vittoria del PSV tra tutte le 32 partite disputate contro il PEC Zwolle:delle rimanenti gare 6 sono finite in pareggio, mentre 6 hanno visto trionfare i Blawvingers. È stata una tripletta di Mateja Kezman a decidere la sfida con più gol della storia recente, andata in scena il 15 febbraio 2003 a Eindhoven e vinta per 6-0 dal PSV (gli altri gol portano le firme di Vennegoor of Hesselink, van Bommel e Robben). Ma questo non fu l’unico successo tennistico dei Boeren: anche il 27 marzo 1988 lo stesso match, giocato a Zwolle, finì 6-0 per il PSV.
  • Fino a venerdì sera, il PEC Zwolle era l’unica squadra che Phillip Cocu aveva affrontato come allenatore in Eredivisie senza riuscire a batterla (1 pareggio e 1 sconfitta sulla panchina del PSV).
L’anticipo del venerdì dell’Eredivisie offre ai buongustai del massimo campionato olandese il piatto più prelibato della 30.a giornata, ovvero la sfida tra i quasi-campioni del PSV Eindhoven e la sorpresa delle ultime stagioni, il PEC Zwolle di Jans. La vittoria per 3-1 dei Boeren non basta per poter brindare questo weekend alla vittoria del titolo, in quanto per poter fare ciò era necessario un k.o. dell’Ajax ad Almelo, espugnata, invece, per 2-0 dai Lancieri: già sabato prossimo un successo sull’Heerenveen porterebbe il PSV alla matematica vittoria del campionato, senza aspettare la partita degli ajacidi.

La gara si sblocca al 12’, con Wijnaldum che insacca alle spalle di Hahn con un bel destro il gol dell’1-0 su assist dalla destra di Narsingh, mentre alla mezz’ora il PEC Zwolle pareggia momentaneamente i conti: su un calcio d’angolo di Van Hintum, Van der Werff si ritrova smarcato e sigla al volo la rete dell’1-1. Nella ripresa i Boeren ritornano avanti grazie a Brenet, che manda il pallone sotto la traversa con un destro al volo dalla lunga distanza (nel video sotto); al 94’ de Jong chiude la partita con la rete del 3-1, ma tutto questo non è sufficiente per alzare lo Schaal al cielo di Eindhoven. L’appuntamento con la storia è fissato, quindi, a sabato 18 aprile alle ore 19:45, per il calcio d’inizio della sfida decisiva per lo scudetto, quella, ancora in casa, contro l’Heerenveen. 


Ondertussen in Eindhoven...
Posted by FOX Sports NL on Venerdì 10 aprile 2015 


  • Ricordate cosa successe due anni fa? L’ultima (e unica nella storia recente) vittoria del PEC Zwolle in casa del PSV fu venerdì 18 gennaio 2013, quando i Boeren iniziarono nel modo peggiore possibile il nuovo anno, perdendo per 3-1 in casa. Ma quella sera non fu ricordata per i gol (doppietta di Benson e reti di Pluim e Matavz), ma per il folle gesto di Erik Pieters, il quale, espulso direttamente dall'arbitro Higler per una scivolata-killer sulla caviglia di Benson, si infuriò in maniera tale da mandare i frantumi con una gomitata una vetrata del tunnel degli spogliatoi del Philips Stadion, che fu mostrata dalle televisioni completamente insanguinata. Pieters, dopo le prime cure del personale medico del PSV, fu ricoverato in ospedale per la profonda ferita all'avambraccio.



(Fonte foto: www.nu.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top